Verso un B&B ad ” impatto zero “

La Casa dei Tintori è stata ristrutturata nel 2007 nel centro della città di Firenze e adibita a Bed and Breakfast offrendo cinque splendide camere in un’antica tintoria medievale nel quartiere di Santa Croce.

Come responsabili di un B&B che ha scelto di fare della “accoglienza di qualità” il punto di forza di forza di questa iniziativa, abbiamo affrontato fin dall’inizio il tema del vivere la casa secondo criteri di basso impatto ambientale. Abbiamo posto pertanto particolare attenzione a quei turisti responsabili, sempre più numerosi, che sono sensibili ai problemi del degrado dell’ambiente ed hanno come obiettivo il raggiungimento di uno stile di vita sempre più attento a questa problematica.

Già nel corso delle opere di ristrutturazione della casa è stato realizzato un piccolo modello di casa ecologica. Tutti gli interventi strutturali sono state eseguiti riciclando, finché possibile, i materiali e le componenti costruttive della vecchia abitazione mentre le aggiunte strettamente indispensabili sono state introdotte utilizzando sempre tecniche e materiali costruttivi della tradizione locale.

Le superfici sono trattate con materiali naturali: mattone laterizio e pietra a vista, intonaci a base di calce, legno trattato con cera naturale per i pavimenti e i soffitti, marmi e smalti ad acqua nei servizi igienici, calce naturale per le coloriture delle pareti.

Gli impianti di riscaldamento e di climatizzazione, altamente sofisticati, sono a bassissimo impatto energetico. Il trattamento dell’acqua potabile e per le bevande ad infusione è affidata ad un innovativo sistema di filtraggio a base di carboni attivi e raggi UV che garantiscono la massima affidabilità in termini di sicurezza da ogni inquinante e da batteri.

La partecipazione al progetto ImpattoZero si muove in questa stessa direzione allo scopo anche di dimostrare che è possibile coniugare l’attività economica con la tutela dell’ambiente.

Tutto questo, e molto altro, sono un servizio ad alto valore aggiunto che rende l’esperienza del vivere nella “Casa dei Tintori” un buon modo per stare bene con se stessi e con gli altri.

Share This