Visitare Firenze in un giorno

L’impresa non è semplice ma se volete godervi una giornata all’aria aperta, Firenze e i suoi dintorni offrono una grande scelta di itinerari culturali ed enogastronomici.

Nel centro storico  della città è ancora possibile rivivere l’atmosfera dei tempi passati, percepire i sapori e gli odori dei prodotti genuini di una volta, la poesia della vita cantata dai vari poeti e scrittori che hanno più volte citato Firenze nelle loro grandi  opere.
Firenze è la città del Rinascimento e dell’arte italiana e grazie al suo patrimonio artistico è una delle città più visitate nel mondo offrendo nel suo centro storico attrazioni turistiche uniche.
Piazza della Signoria è il cuore della città, da qui è molto semplice raggiungere i principali musei, i ponti e le maggiori basiliche di Firenze. Sulla piazza si affaccia il Palazzo Vecchio, che è la sede degli uffici del, un tempo fu la residenza della famiglia dei Medici .
Ponte Vecchio, a pochi metri, attraversato in alto dal Corridoio Vasariano, è il più antico ponte di Firenze, l’unico che si è salvato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Oggi è famoso per le sue antiche botteghe artigiane di orafi ed ogni giorno viene transitato da migliaia di turisti. Dal ponte vecchio è possibile ammirare un panorama suggestivo, uno dei più belli e romantici di tutta Firenze.
Palazzo Pitti, posto oltre l’Arno, anch’esso vicino a piazza della Signoria ed al ponte vecchio è stato voluto  nel 1457 dalla famiglia Pitti. Divenne la residenza della famiglia dei Medici e oggi è sede di importanti musei, come la Galleria Palatina ricca di opere d’arte di Rubens, Caravaggio e Tiziano.
La Galleria degli Uffizi, uno dei musei più importanti del mondo, è  la prima meta che un turista si prefigge di visitare. All’interno del museo, situato in un palazzo cinquecentesco costruito da Giorgio Vasari per volere di Cosimo I de Medici, sono presenti grandi collezioni di dipinti dei più importanti artisti del Rinascimento e successivi tra cui Botticelli, Michelangelo, Leonardo, Caravaggio, Raffaello.
Il Duomo di santa Maria del Fiore sorge nell’omonima piazza del Duomo e fu costruita in varie tappe a partire dal 1296 e fu conclusa nel XV secolo con la realizzazione della stupenda cupola del Brunelleschii, all’interno della quale troviamo preziose opere d’arte di Andrea del Castagno, Donatello, Paolo Uccello, Luca della Robbia. Il Battistero di san Giovanni: sorge in piazza del Duomo proprio di fronte al Duomo di Santa Maria del Fiore. Al suo interno viene conservato il celebre affresco con il Giudizio Universale di Buffalmacco; da questo dipinto Michelangelo prese spunto per gli affreschi della Cappella Sistina in Vaticano. Il Battistero è famoso per la Porta del Paradiso realizzata in oro da Lorenzo Ghilberti nel XV secolo.

Il nostro B&B a Firenze nel centro, con la sua ubicazione strategica consente di avere un assaggio dei principali monumenti fiorentini nel centro storico .

Share This