Presso il B&B la Casa dei Tintori la mostra “L’acqua ai tempi della sete” allestita dalla Onlus Fratelli dell’Uomo

Fratelli dell’Uomo, organizzazione non governativa di cooperazione internazionale e la Casa dei Tintori, B&B situato nel centro di Firenze, allestiscono la mostra “L’Acqua ai tempi della sete”, una raccolta di immagini che raccontano la vita dei popoli e il loro non sempre facile, ma imprescindibile rapporto con l’acqua.

L’acqua ogni giorno fa più morti di qualsiasi altra guerra, circa 30.000 persone. Circa il 70% della popolazione del continente africano ha accesso a meno di 20 litri di acqua al giorno, mentre un europeo in media ne utilizza 168, un italiano 210 ed uno statunitense sino a 425 litri.

La mostra è nata a seguito di un concorso nazionale, indetto da Fratelli dell’Uomo, che aveva come scopo quello di coinvolgere cittadini comuni e farli riflettere sull’importanza dell’acqua.

L’obiettivo è quello di tentare una strada nuova in cui a parlare di ambiente, in particolare di acqua, siano le immagini, le percezioni che la gente vive nel suo quotidiano.

L’acqua è intorno a tutto quello che facciamo ed abbiamo, senza acqua non sarebbe possibile alcuna forma di vita, ma oggi è sempre più scarsa ed umiliata.

Ed è proprio da queste riflessioni e consapevolezze che nasce il rapporto di collaborazione tra Fratelli dell’Uomo e il B&B a Firenze “La Casa dei Tintori”, che ospiterà la mostra presso i suoi locali in Corso dei Tintori n° 33 dal fno al 30 Settembre al fine di sensibilizzare gli ospiti ed il pubblico ad un uso consapevole e razionale dell’ acqua

Per informazioni:
Fratelli dell’Uomo
Via Galiani 1, Pisa (zona i Passi)
Tel. 3807980033
email: toscana@fratellidelluomo.org
www.fratellidelluomo.org

Share This