Florens 2010: settimana internazionale dei beni culturali

Florens 2010. Settimana Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali.
Dal 12 al 20 novembre 2010, Firenze.

La manifestazione, alla sua prima edizione, è promossa da Confindustria Firenze, Intesa Sanpaolo, Banca CR Firenze e altri attori economici del territorio. Sotto la direzione artistica di Davide Rampello, la Settimana ha in programma oltre 30 convegni tematici, 10 mostre e 150 eventi cittadini tra workshop, lezioni, incontri e dialoghi rivolti sia agli addetti ai lavori sia al pubblico generico. Alla manifestazione parteciperanno rappresentanti di istituzioni culturali di oltre 20 Paesi. L’intera città di Firenze sarà coinvolta in questa grande operazione culturale: dai luoghi del sacro (Cattedrale, Battistero) a quelli delle istituzioni civiche (Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Palazzo Sacrati Strozzi), dalle residenze private alle piazze, dai musei alle università, dagli “spedali” alle biblioteche, dai teatri alle librerie, fino ai comuni limitrofi di Scandicci, Fiesole, Campi Bisenzio e Bagno a Ripoli.
Con il tema guida della “valorizzazione come reinterpretazione” l’iniziativa mira a promuovere il patrimonio culturale e ambientale come volano di sviluppo economico e sociale, secondo un modello innovativo di golden economy destinato a valorizzare in chiave industriale gli asset culturali e ambientali. Florens si propone di diventare nel tempo un laboratorio permanente e globale di arte, cultura e economia, partendo dalla città di Firenze e dalla Toscana, luoghi simbolici della rinascita umanistica.
Nell’ambito della manifestazione si terrà a Palazzo Vecchio dal 18 al 20 novembre il 1° Forum Internazionale dei Beni Culturali ed Ambientali, organizzato in collaborazione con The European House – Ambrosetti sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio di: Unesco, Ministeri per i Beni e Attività Culturali, Affari Esteri, Ambiente e tutela del territorio e del mare, Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze. Il Forum affronterà il tema del futuro dei beni culturali e ambientali in Italia e nel mondo, con un focus sull’evoluzione economica delle città d’arte, sul nuovo concetto di tutela e sulle attuali tecnologie applicabili a questo settore. Oltre 70 relatori provenienti da 4 continenti creeranno una piattaforma di dialogo tra il mondo dell’impresa e quello della cultura con l’obiettivo di analizzare e promuovere il ruolo del patrimonio artistico, culturale e ambientale quale paradigma produttivo vincente e possibile nuovo motore di sviluppo e di crescita per le comunità.

Per maggiori informazioni: www.florens2010.com

Share This